mercoledì 28 marzo 2012

Appello: apple pie di Amsterdam

Sì, cerco disperatamente la ricetta più verosimile della apple-pie di Amsterdam.
Non sono proprio così disperata, il fatto è che la sto cercando da un po' di tempo e le varietà che ho trovato in rete non mi convincono molto, non sono "lei" e non provengono dal posto in cui l'abbiamo comprata noi: V&D in Kalverstraat. 
E' una torta o crostata alta? La chiamerei più crostata. Insomma, la pasta frolla è molto alta lateralmente e racchiude mele tagliate a fette insieme a qualcos'altro: cosa? c'è chi dice molliche di pane....e poi è ricoperta da uno strato spesso di frutta secca: noccioline, arachidi, noci (di varia natura). Il sapore è di una bontà che a parole non rende.
Chi mi può fornire la ricetta? La farò immediatamente e ve la posterò. E' una promessa.
Nel frattempo vi mostro delle foto della torta intera che ci siamo portati in Italia a settembre 2011, non pensavo sarebbero finite sul blog, però.
Al secondo piano di V&D c'è il self service e lì vendono questa apple-pie a fette insieme a tanti altri tipi di dolci, ovviamente ci sono anche stand in cui si trovano i primi, i secondi e vari tipi di insalate da creare da sè. Al primo piano c'è una grande zona panetteria-pasticceria e lì vendono la torta intera, che se ricordo bene, dovrebbe costare intorno agli 8 euro.
Spero che qualcuno di voi mi possa aiutare. Altrimenti ci proverò e riproverò e poi andrò anche ad Amsterdam a comprarmi l'originale!!




domenica 18 marzo 2012

Insalata di melanzane, zucchine e peperoni

Per il blog il mese di marzo inizia oggi, siamo quasi in primavera!!
Non vi parlo dei piccoli problemi che ho avuto nel caricare le foto delle mie ultime preparazioni culinarie e che quindi non ho pubblicato, nè dell'influenza intestinale che mi ha messa letteralmente a tappeto ed ancora oggi mi lascia i suoi strascichi addosso, si tratta di cose poco interessanti, lo so da me.
Parliamo di cucina?
Di questa ricetta nata oramai qualche mese fa ed arrivata ad allietare spesso le nostre cene degli ultimi tempi? In sostanza è una semplice insalata di peperoni, melanzane e zucchine. Ma io sono un po' viziatina e non sopporto tantissimo la pellicina dei pezzi di peperone che una volta cotti inizia a staccarsi. Soluzione? Mentre mi accingo a preparare soffritto, zucchine e melanzane metto in forno per una mezzoretta il/i peperone/i, poi tiro fuori, faccio raffreddare un pochino, spello, taglio in quarti e poi a pezzetti più piccoli e mischio a tutto il resto. Davvero ottimo contorno, ve lo consiglio.


Ingredienti abbondanti per 2 persone (è avanzata per il giorno dopo):

- due peperoni di media/piccola grandezza
- due zucchine medio/piccole
- una melanzana rotonda di medio/piccola grandezza
- uno scalogno
- prezzemolo q.b.
- sale
- pepe
- olio evo q.b.
- uno spicchio d'aglio

Preparazione:



Lavare per bene due peperoni, disporli sulla carta forno stesa sulla rispettiva placca ed inserire il tutto in forno preriscaldato per circa un mezzoretta. 



Tagliare a fettine molto sottili uno scalogno, pulire uno spicchio di aglio dalla sua pellicina, cospargere con un bel giro di olio una padella antiaderente e far dorare a fuoco moderato.



Lavare per bene le zucchine e la melanzana, pelarle.



Procedere al taglio delle zucchine:
1. tagliarle a metà nel senso della lunghezza
2. ognuna delle due metà dev'essere ulteriormente tagliata nel senso della lunghezza in tre parti
3. affettare nel senso della larghezza ottenendo per ogni fetta tre pezzettini (v. foto)


Procedere al taglio della melanzana:
1. tagliarla a metà
2. ognuna delle due metà dovrà essere tagliata a fette
3. procedere al taglio trasversale di tutte le fette
4. dal taglio risultante ricavare pezzi più piccoli tagliando ulteriormente a metà (v. foto)



Aggiungere zucchine e melanzana allo scalogno e all'aglio, coprire con il coperchio e lasciar cucinare, rigirare il tutto di tanto in tanto in modo che non attacchi. Fosse necessario versare un bicchiere d'acqua.



Trascorsa la mezzora togliere dal forno i peperoni e farli raffreddare. Pelarli, tagliarli a metà e ripulirli dai semi e dai filamenti interni. Tagliarli ancora in quarti e poi a pezzi più piccoli.


Mescolare i peperoni a zucchine e melanzane. Pulire e taglire a pezzetti il prezzemolo, aggiungerlo insieme a sale e pepe. Aspettare qualche minuto prima di servire in modo che i sapori abbiano il tempo di amalgamarsi. L'insalata può essere mangiata sia calda, che tiepida, che fredda. Dipende dai gusti e dalla fame!!





Buonissima anche sui crostini di pane. In una delle occasioni in cui ho preparato questo bel miscuglio di ortaggi mi è venuta l'idea di affettare un piccolo filone di pane che avevamo in casa, ho messo le fette in forno per farle diventare croccanti e poi....a voi provare! Buon appetito!