domenica 6 novembre 2011

Porro a rondelle in padella

Il titolo nasconde una ricetta molto facile e veloce. Un contorno semplice, di stagione  e, almeno per me, un po' diverso dal solito.
Per curiosità sono entrata in Wikipedia, volevo carpire qualche informazione particolare su questo ortaggio, non ho trovato notizie interessanti se non la foto dell'inflorescenza del porro, strabiliante! Non avrei mai creduto potesse essere così:


bella, vero?

Ingredienti per 2 persone:

- un porro
- olio q.b.
- acqua q.b.
- parmigiano grattugiato

Procedimento:


Lavare e pulire, eliminando eventualmente le foglie esterne, il porro. Tagliare l'estremità basale, quella nella quale c'erano le radici, e quella superiore tagliarla all'altezza del passaggio dal colore bianco al verde. A questo punto affettare a rondelle di circa mezzo centimetro il porro.


Scaldare un po' di olio in una padella antiaderente ed aggiungere le rondelle. Se avete fretta coprite con un coperchio ed aggiungete mezzo bicchiere di acqua. In circa un quarto d'ora il piatto è pronto.


Quando la cottura è quasi ultimata aggiungere del parmigiano grattugiato a piacere, dipende dai gusti. Non ho aggiunto sale perchè sono abituata a non abusarne e poi c'è il formaggio che dà gusto ed apporta il giusto contrasto al dolce del porro.


Eccolo nel piatto pronto ad essere accompagnato ad una pietanza, scegliete voi quale e buon appetito!!

P.S. La mia mamma fa questa stessa ricetta tagliando il porro a tocchetti di 8-10 cm, delle rondelle ben spesse per capirci! Ed il procedimento è lo stesso.

4 commenti: