lunedì 20 giugno 2011

Pasta frolla con farina di kamut

La pasta frolla mi è sempre piaciuta tantissimo, anche cruda. Quando mia mamma la utilizzava per qualche dolce casalingo cercavo sempre di ritagliarmene dei pezzetti da assaporare crudi, non prima di avergli dato qualsiasi tipo di forma. E sì, non potevo non lavorarli.
Un po' di giorni fa, avendo finalmente un po' di tempo a disposizione, mi sono messa di impegno e ho iniziato ad impastare.  Avevo in mente di fare delle crostatine e, se avanzava pasta frolla, anche dei biscotti.
La farina di kamut l'ho sempre utilizzata solo per fare le crepes che mangio la mattina a colazione, questa è stata la prima volta in cui l'ho impiegata in una lavorazione diversa. Sono soddisfatta del risultato, metterei sicuramente meno zucchero rispetto a quello della ricetta, magari 60/70 gr, invece dei 100 gr. Ma questi sono gusti personali.
Ingredienti:

- 100 gr di zucchero (io ne metterei 60/70 gr)
- 200 gr di farina di kamut
- 100 gr di burro
- un uovo
- scorza di un limone grattugiata
Procedimento:

Versare lo zucchero e la farina in una terrina e miscelarli.

Aggiungere l'uovo intero....senza il guscio, ovviamente!!!

...la scorza grattugiata del limone, il burro ammorbidito e tagliato a pezzetti. Iniziare a lavorare il tutto con la punta delle dita per non scaldare troppo il burro.  


Appena gli ingredienti si saranno amalgamati formare una palla, ricoprirla con la pellicola trasparente e riporla in frigo per una mezzoretta. E' pronta per essere utilizzata! Vi farò vedere cosa ho fatto nei prossimi giorni.

3 commenti:

  1. Questa frolla mi piace, ho giusto la farina di kamut e mi sa che prendo in prestito la tua ricetta, grazie! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Complimenti! Cercavo proprio una ricetta così!! Grazie!! Li faccio subito!!

    RispondiElimina
  3. ma i tempi e i gradi di cottura?

    RispondiElimina